tratto da "What Is A Dom" (autore sconosciuto)

Sono un uomo dominante. Sono semplicemente questo.
Non sono dominante perché
una qualche superiorità mi appartenga.
Né perché mi senta
più intelligente, o più sapiente.
Non sono dominante per la forza o la massa muscolare del mio corpo.
Non sono, né vorrei esserlo, dominante con tutte le donne.
Ma solo di te, io sono Master.
Sono il tuo Master dopo aver guadagnato la tua fiducia
ed abbraccio la tua indole sottomessa.
Ho guardato dentro al tuo cuore e alla tua mente,
e vedo chiaramente i tuoi desideri e passioni.
Hai scacciato da te le paure e le inibizioni.
Mi parli dei bisogni del tuo cuore, del tuo corpo.
Mi hai donato il completo accesso alla tua anima,
ed io ne ho accettato responsabilità ed onore.